Loading...
Quando
12.10.2017
ore 10.00-17.30 | Ingresso libero
Dove
Roma
Università Roma Tre | Aula Magna Dip. Architettura

PROGETTO

Gli ingegneri celebrano l’Ingenio al femminile


La piena partecipazione delle donne alla vita civile e politica nel nostro paese è storia relativamente recente. Poco più di mezzo secolo fa le donne acquisirono il diritto di voto; con esso, e poi con la Costituzione, si intraprese il cammino verso la sanzione legale della parità tra i sessi. Ai nostri giorni molte delle conquiste di allora sono considerate diritti acquisiti, eppure il cammino della parità è stato, ed è ancora oggi, lungo e complesso.
Nonostante i cambiamenti del mercato e la maggiore istruzione delle lavoratrici femminili, l’equiparazione non c’è ancora.
Spesso le donne risultano più istruite degli uomini, ma sono quasi sempre meno pagate, più a rischio di perdere il lavoro e meno libere di scegliere le proprie modalità.
Una vera occasione sprecata, se si pensa che, secondo un recente studio del Fondo Monetario Internazionale, la “disparità economica di genere” causa oggi in Italia una perdita di PIL del 15%, mettendola tra i Paesi in cui questa perdita è maggiore nel mondo (fonte: Fair Play: More Equal Laws Boost Female Labor Force Participation, FMI Febbraio 2015).
Civile, meccanica, gestionale edile, chimica, ambientale, purchè sia ingegneria. Il Cni ha aperto i propri cassetti accorgendosi che più di 88.000 donne ingegnere attive nel mercato del lavoro sono per il CNI e per il Paese motivo di orgoglio. Molte di queste donne, attraverso il proprio operato, raccontano storie di successo e di determinazione, spesso a costo di troppi sacrifici.
Con eccessiva fatica le donne, nel nostro Paese, devono conciliare i tempi del lavoro con quelli della famiglia ed in particolare con i tempi richiesti per la cura e l’accudimento dei figli.
E così una riflessione sul tema non poteva fare che bene. Da qui nasce Ingenio al femminile un progetto per contribuire alla valorizzazione delle professionalità femminili dell’ingegneria.

_
Armando Zambrano
Presidente Consiglio Nazionale degli Ingegneri

INGENIO AL FEMMINILE VI DÀ APPUNTAMENTO AL 2018

Nel frattempo vi lasciamo ai video delle donne premiate nel 2017


2017

A ottobre abbiamo parlato di…


Il tema delle leadership al femminile è sempre più attuale: molte sono le difficoltà che oggi come ieri le donne incontrano nel raggiungimento di ruoli di potere.

Il nostro Paese non è certo esente da problematiche legate ai pregiudizi culturali e alle inferiori opportunità di crescita professionale, tanto che nelle classifiche stilate per studiare l’imprenditorialità femminile, l’Italia staziona nella parte bassa, portando con sé non poche riflessioni sulla disparità di genere. Tra gli ostacoli principali che impediscono alle donne di avviare una propria attività di business, vengono annoverati li la mancanza di fondi e capitale di rischio, la scarsa efficienza delle istituzioni e la ristrettezza normativa, la mancanza di fiducia nelle proprie capacità imprenditoriali, la paura del fallimento e la mancanza di istruzione o formazione.

Ingenio al Femminile” è l’iniziativa ideata e promossa dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri giunta alla quarta edizione e dedicata alla valorizzazione della figura femminile nelle professioni tecnico-scientifiche. Il binomio “donna – ingegnere” sarà, in particolare, il filo conduttore dell’intera giornata: se da una parte si approfondiranno le difficoltà che questo binomio incontra a diversi livelli, dall’altra si metteranno in evidenza le esperienze che si sono distinte in diversi ambiti professionali. Il tutto animato dalla convinzione che, per superare il tabù dell’imprenditorialità femminile e per evitare che questo diventi uno stereotipo, sia necessaria proprio la condivisione di percorsi e saperi, il confronto di genere, in sinergia ovviamente con le opportune riforme politiche.
Le esperienze dimostrano che le donne con posizioni di grande responsabilità, quando partecipano a decisioni cruciali per l’impresa, non solo ne migliorano le performance economiche, ma apportano un contributo significativo anche nella crescita verso l’innovazione, la sostenibilità, la sicurezza. Ne consegue che esse migliorano la società in cui tutti viviamo.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Crediti formativi professionali per ingegneri (3 cfp mattina + 3 cfp pomeriggio), architetti (6 cfp intera giornata), periti (6cfp intera giornata)


Nella strutturazione dell’evento verrà dato ampio spazio ad approfondimenti tecnici su temi di grande attualità, quali l’internazionalizzazione, l’economia circolare, la digitalizzazione e l’innovazione. Il palco sarà animato dalla presenza di relatori esperti, che si faranno portavoce di progetti di ricerca di tutto rispetto che non solo li hanno distinti a livello personale e professionale, ma che anche rappresentano un vanto per il nostro Paese, con un approccio teso a valorizzare la presenza di ciascuna protagonista, donna o uomo che sia. L’evento si svilupperà in un contesto di dibattito tecnico con autorevoli ospiti, coerentemente con il filo conduttore dell’intera giornata dedicata alla valorizzazione della figura femminile nelle professioni tecnico-scientifiche.

La giornata sarà articolata in due distinte sessioni:

I^ sessione MATTINA dalle ore 10,00 alle 13,00:

VERSO UN FUTURO POSSIBILE

La globalizzazione sta cambiando sempre più il mondo dell’edilizia, che esce dai propri confini nazionali per aprirsi verso nuovi mercati, anche per far fronte alla crisi del mercato interno.

Nel corso della mattinata si parlerà di internazionalizzazione, dando voce a quelle professioniste che grazie alla loro lungimiranza di guardare al mercato estero, hanno saputo valorizzare il prodotto italiano. Oggi sono sempre di più le imprese italiane e i professionisti che guardano all’export, soprattutto nel mondo dell’edilizia, del design, delle infrastrutture, lanciando un made in Italy caratterizzato da un alto livello tecnologico e qualitativo. La strada dell’internazionalizzazione può essere quindi un’opportunità preziosa, a condizione di mettere in campo una strategia concreta e innovativa: i mercati internazionali richiedono competenze integrate che coinvolgono la fase propositiva degli interventi, la capacità progettuale, quella realizzativa, quella finanziaria e quella gestionale. Le nostre menti all’estero devono diventare una risorsa per il nostro paese, sradicando quindi il concetto di “fuga dei cervelli”.

Il forum racconterà di tutte quelle donne che, grazie alla loro capacità di guardare al mondo, esportando progetti di ricerca di altissimo livello, sono arrivate a ricoprire ruoli dirigenziali di prestigio in diversi ambiti professionali: dall’ingegneria all’architettura, dall’economia alla politica.

Nell’ottica dell’opportunità si inserisce anche l’economia circolare. “Verso un futuro possibile”, infatti, vuole anche dimostrare che un futuro più sostenibile è possibile e fattibile. La sfida è quella di simulare i processi naturali anche nell’edilizia, creando prodotti durevoli, pensati per essere smontati, trasformati e riutilizzati. Ricondurre il concetto di Economia Circolare al settore delle costruzioni, significherebbe rigenerare le città avvalendosi del patrimonio immobiliare già esistente, senza ulteriore consumo di suolo. Offriremo esempi concreti di come un nuovo modo di approcciarsi al settore dell’edilizia sia possibile, affinché il termine “Economia Circolare” non rimanga un semplice slogan, ma diventi la base della nuova economia.

II^ sessione POMERIGGIO dalle ore 14,30 alle 17,30:

IL CORAGGIO DEL PENSIERO VISIONARIO

Nella sessione pomeridiana il focus sarà sulla digitalizzazione delle professioni. Nell’era in cui l’intangibile sta diventando più reale del tangibile, quali sono le reali potenzialità dell’innovazione? Il forum si pone l’obiettivo di guidare i professionisti di oggi e di domani verso il futuro delle costruzioni, considerando che la digitalizzazione, soprattutto se applicata a questo settore, può significare la ripresa di un intero comparto professionale. Troppo spesso non si ha né la conoscenza a sapere utilizzare l’infinità di strumenti che la tecnologia ci offre, né la consapevolezza dei vantaggi che da essi derivano. Gli strumenti per la progettazione e il controllo dei processi sono molti e in continuo aggiornamento. Ancor prima di conoscerli e imparare a utilizzarli al meglio c’è la necessità di comprendere quali siano le nuove possibilità da sfruttare e quali le nuova realtà che stanno nascendo. I relatori dimostreranno che concetti come il Total Design o la Virtual Reality, grazie anche all’avanzata del BIM, non sono poi così astratti e inapplicabili, anzi possono rappresentare un nuovo modo di costruire abbassando costi, guadagnando in sicurezza e rendendo più facile l’integrazione tra le varie professioni, . nella convinzione che è proprio la sinergia tra i diversi comparti a fare grande un progetto.

Il forum darà la parola a quei professionisti che hanno visto nella digitalizzazione non una mera intuizione, ma una vera  e propria rivoluzione per il settore edilizio, con l’obiettivo di proiettare i professionisti in un impossibile sempre più possibile, in un futuro sempre più presente.

Armando Zambrano

Presidente Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Ania Lopez

Consigliere del Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Simona Bonafè
Simona Bonafè

Simona Bonafè

Commissione per l'Ambiente, la Sanità Pubblica e la Sicurezza Alimentare - Parlamento Europeo

Marina Brogi

Vice Preside Facoltà Economia La Sapienza di Roma e Co-Presidente WCD Italy
Federico Della Puppa
Federico Della Puppa

Federico Della Puppa

Economista esperto in pianificazione strategica e marketing territoriale
Caterina Franchini
Caterina Franchini

Caterina Franchini

Politecnico di Torino-DIST e Co-coordinatrice del progetto europeo MoMoWo
Elisabetta Vernoni
Elisabetta Vernoni

Elisabetta Vernoni

Independent Human Resources Professional - ‎APCO Italian Association of Management Consultant
Marzia Bolpagni
Marzia Bolpagni

Marzia Bolpagni

Ingegnere, dottoranda al Politecnico di Milano e collaboratrice BIM Team Ministry of Justice UK
  PREMIATA
Marilde Longo
Marilde Longo

Marilde Longo

Ingegnere, co-fondatore Edilportale.com
  PREMIATA

Elena Stoppioni

Ingegnere, Presidente Federazione Cdo Edilizia - Compagnia delle Opere
  PREMIATA
Paola Pierotti
Paola Pierotti

Paola Pierotti

Giornalista PPAN
Pietro Baratono
Pietro Baratono

Pietro Baratono

Provveditore Interregionale OOPP Lombardia ed Emilia Romagna presso Ministero delle Infrastrutture e Trasporti
Giovanni Cardinale
Giovanni Cardinale

Giovanni Cardinale

Vice Presidente Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Paolo Cresci
Paolo Cresci

Paolo Cresci

Sustainability&MEP Team Leader Arup
Gioia Gorgerino
Gioia Gorgerino

Gioia Gorgerino

Vice Presidente Giovani Imprenditori ANCE
Ania Lopez
Ania Lopez

Ania Lopez

Consigliere del Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Paolo Mezzalama
Paolo Mezzalama

Paolo Mezzalama

Co-fondatore IT'S & PARALLEL DIGITAL

Anna Osello

Dipartimento Ingegneria Strutturale edile e geotecnica - Politecnico di Torino
Paola Pierotti
Paola Pierotti

Paola Pierotti

Giornalista PPAN

SCARICA GLI ATTI DELLA GIORNATA


Paolo Cresci

Federico Della Puppa

Caterina Franchini

Ania Lopez

Paolo Mezzalama

Anna Osello

Elisabetta Vernoni

12.10.2017 

Università Roma Tre | Aula Magna Dipartimento Architettura


Largo G. B. Marzi, 10 | Roma

"Questo progetto è nato dal cuore.
Nasce dalla storica volontà di noi donne di portare avanti i nostri sogni, di credere veramente in ciò che facciamo."

Ania Lopez
Consiglio Nazionale degli Ingegneri

PARTNER

di Ingenio al Femminile


mattone
logicalsoft
tecnova
faraone
comfhotel
agora

PATROCINI

siamo stati supportati da


patrocini-commissione-europea
patrocini-consiglio-sup-l-p
patrocini-enea
patrocini-regione-lazio
patrocini-roma-capitale
rete-professioni-tecncihe-ingenio-al-femminile
federcostruzioni
patrocini-federbeton
patrocini-federesco
patrocini-assoesco
patrocini-federcomated
patrocini-atecap
patrocini-promozione-acciaio
patrocini-ascomac
patrocini-unicmi-2
patrocini-istea
patrocini-inu
patrocini-inarsind-2
patrocini-aidia
patrocini-associazione-donne-ingegnere
patrocini-associazione-donne-geometra-2
patrocini-aist
patrocini-isi-2
patrocini-ecosismic
patrocini-aci
patrocini-gbc
patrocini-aiti-2
oice-ingenioalfemminile
patrocini-aicarr2
patrocini-aiat2
roma-tre
patrocini-sapienza
patrocini-politecnico-milano
patrocini-politecnico-torino

BE SOCIAL!

Condividi


CONTATTI

Siamo a tua disposizione per qualsiasi domanda